Annuncio
 
Annuncio
Situazioni di trading

SITUAZIONI DI TRADING REALE

 

AUTOGRILL (3/11/06)

Analizziamo la situazione di Autogrill in data 3 novembre 2006 dato che si e' verificata una situazione particolare e che spesso vedo ripetersi sul mercato.Il titolo, se guardiamo il grafico giornaliero ,(disponibile a questo link Autogrill ) si trova sui massimi dell' anno dove passa la resistenza statica importante a 13,50 euro.C'e' anche la possibile formazione di un doppio massimo su questa quota, ma in caso di rottura decisa al rialzo avremo un ottimo segnale di acquisto con Target veloce a 13,90 euro e ulteriori nuovi spazi per la crescita.Per questo motivo seguo il titolo con attenzione fin dall'apertura della Borsa.Come possiamo vedere qui sotto nel grafico INTRADAY a 5 minuti dopo i primi minuti di calma ,verso le 9:40 arrivano i volumi e il titolo inizia a salire verso la resistenza.Passano moltissimi ordini al meglio e la lettera presente sul book viene portata via con grande facilita'.A quel punto mi preparo all'acquisto e appena i 13,5 vengono attaccati intervengo in acquistocon 8000 pezzi.Entrano ordini al meglio e si arriva subito ai 13,55 ma qui la forza si esaurisce immediatamente.Arrivano le prime vendita ma il denaro non riesce a sostenere il titolo che corregge.Il Massimo dell'anno di maggio era stato sui 13,57 e quindi il possibile doppio massimo e' ancora uno spettro reale per la nostra posizione.I 13,5 vengono ripersi ma voglio provare ad aspettare il ritorno degli acquisti come spesso accade e mantengo.Individuo sui 13,45 il primo supporto sperando di non vederne il test , ma la discesa continua e quando vedo saltare questa quota non accetto piu' il grado di rischio , vado a chiudere in stop loss dello 0,4% impostando l'eventuale nuovo buy solo sopra 13,57 che in quel caso confermerebbero la negazione del doppio massimo richiamando altri compratori e aggiungendo quindi forza al segnale.

Ecco il grafico Intraday a 5 minuti che comprende il 2 e 3 novembre 2006

CONCLUSIONI E CONSIDERAZIONI :

Secondo l' Analisi Tecnica l'operazione a mio avviso e' stata corretta. La resistenza era importante e il segnale scaturito dalla rottura rialzista sarebbe stato molto positivo con un obiettivo primo veloce al 3% (che e' poi stato raggiunto quando il titolo e' riuscito a completare il break out il 7 novembre). SI poteva forse attendere la conferma sopra i 13,57 ma per la forza che ho visto arrivare nel book credevo proprio che non tornasse piu' indietro. Altrimenti si poteva entrare con una quota minore ed attendere la conferma per incrementare. In ogni caso questo esempio dimostra che esistono i falsi segnali e che non dobbiamo demoralizzarci nel caso si debba andare in stop loss subito dopo l'acquisto.Anche nei momenti piu' concitati e' d'obbligo mantenere la calma e valutare con lucidita' la situazione tecnica in tutti i suoi aspetti.

Luca Locarini

 

Annuncio
 
Annuncio